Istituto Istruzione Superiore "G. Perlasca"

Il campus della Valle Sabbia

Sei qui: Home STUDENTI News Obbligo vaccinale

Obbligo vaccinale

Si informano i genitori che, con l’approvazione della legge 119 del 31 luglio 2017 «Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge del 7 giugno 2017 recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale», le vaccinazioni obbligatorie e gratuite sono state estese a dieci.

Pertanto per i nati dal 2001 al 2004 vi è l’obbligo di effettuare, ove non siano già state somministrate, oltre alle quattro vaccinazioni già imposte per legge (anti-epatite B; anti-tetano; antipoliomielite; anti-difterite), anche l’anti-morbillo, l’anti-parotite, l’anti-rosolia, l’anti-pertosse e l’anti-Haemophilus influenzae tipo b.

Le dosi previste per ogni vaccino, per ogni fascia di età, sono riepilogate nel prospetto allegato alla presente nota (allegato n.2)
Si ribadisce che i minori che, nella fascia corrispondente alla propria età, al 10 settembre 2017, hanno un numero di dosi inferiore a quello indicato non risultano in regola con gli adempimenti vaccinali.
Sono invece esonerati dall'obbligo di vaccinazione:

  •  i soggetti immunizzati per effetto della malattia naturale; ad esempio i soggetti che hanno già contratto la varicella non dovranno vaccinarsi contro tale malattia;
  •  i soggetti che si trovano in specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta, ad esempio per i soggetti che abbiano avuto pregresse gravi reazioni allergiche al vaccino o ad uno dei suoi componenti.

Secondo quanto previsto dalle disposizioni ministeriali pertanto è necessario che i genitori, esercenti la responsabilità genitoriale o i tutori/affidatari dei minori di età compresa tra 0 e 16 anni iscritti a questo istituto scolastico, sono tenuti a presentare all'Ufficio di Segreteria sella Scuola entro il 31/10/2017 almeno uno dei seguenti documenti:
A) Minori in linea con gli obblighi vaccinali:

  • Idonea documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni: copia del libretto vaccinale o certificato vaccinale. Nel caso di indisponibilità di tale documentazione, ove il genitore abbia puntualmente aderito alle vaccinazioni, è possibile presentare autocertificazione (allegato 1). In tal caso, la documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione dovrà essere presentata entro il 10 marzo 2018.
  • Idonea documentazione comprovante l’avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale: copia della notifica di malattia infettiva (effettuata all’ATS dal medico che ha posto diagnosi) o attestazione di avvenuta immunizzazione, rilasciata gratuitamente dal Medico di Medicina Generale (MMG) o dal Pediatra di Famiglia (PDF). L’eventuale analisi sierologica che dimostri la presenza di anticorpi protettivi sarà a carico dell’interessato. La documentazione di avvenuta immunizzazione va allegata ad autocertificazione (allegato 1).
  • Idonea documentazione comprovante la presenza di controindicazioni per cui è necessario omettere o differire le vaccinazioni: attestazione di esonero definitivo/prolungato nel tempo, rilasciata dal centro vaccinale. L’attestazione di esonero va allegata ad autocertificazione (allegato 1) .
  • I genitori/tutori/affidatari dei minori dovranno verificare che la documentazione succitata non contenga informazioni ulteriori rispetto a quelle indispensabili per attestare l'espletamento degli adempimenti vaccinali.

B) Minori NON in linea con gli obblighi vaccinali:

  • Copia della formale richiesta di vaccinazione ( presentata dai genitori esercenti la responsabilità genitoriale, tutori o soggetti affidatari) alle ASST. Limitatamente all'anno scolastico 2017/2018, l'avvenuta richiesta di effettuare le vaccinazioni mancanti potrà essere anche autocertificata (allegato 1).

Si fa presente che la documentazione succitata potrà essere presentata alla segreteria della scuola anche dallo studente. Qualora venga presentata l’autocertificazione di cui all’allegato 1, è necessario che sia corredata dalla copia della carta d’identità in corso di validità del genitore che la sottoscrive.

Si ribadisce che la mancata presentazione della documentazione nel termine di scadenza del 31/10/2017 sarà segnalata dal dirigente scolastico alla AST territorialmente competente.
Si consiglia di presentare la documentazione anche prima della suddetta scadenza.
Per un’analisi più approfondita in materia di obbligo vaccinale si rinvia al numero verde 1500 o al seguente link: www.salute.gov.it/vaccini
Per eventuali informazioni è possibile contattare la segreteria della scuola (Sig.ra Bazzani Marina per la sede di Idro e sig. Marchesi Giancarlo per la sede di Vobarno).

Distinti saluti.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Sei qui: Home STUDENTI News Obbligo vaccinale