Istituto Istruzione Superiore "G. Perlasca"

Il campus della Valle Sabbia

Sei qui: Home PON 2014-2020

Avviso pubblico prot. n. AOODGEFID\9035 del 13 luglio 2015

 

Fondi Strutturali Europei – PON- Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Obiettivo/azione 10.8.1 “Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave”-

Avviso pubblico prot. n. 9035 del 13/07/2015  rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN

TITOLO PROGETTO:  COMPLETAMENTO WIFI

CODICE IDENTIFICATIVO PROGETTO: 10.8.1.A2-FESRPON-LO-2015-1

IMPORTO FINANZIATO: € 7.500

AUTORIZZAZIONE AOODGEFID/1764 DEL 20/01/2016

Il finanziamento Pon Fesr di cui al bando 9035 del 13/07/2015, ha consentito di fornire il segnale wi-fi a tutto l’Istituto Itis di Vobarno, compresa la nuova ala della scuola, composta di 6 aule ed inaugurata il 15 settembre 2015. Sono stati eseguiti i lavori di cablatura e l'installazione di 6 access point di nuova generazione, nonché sostituiti i vecchi access point con i nuovi.

Obiettivi del Progetto:

Garantire la copertura totale degli edifici con segnale wi-fi; permettere l'utilizzo dei computer in contemporanea a tutte le classi che intendono connettersi alla rete; implementare l'uso della piattaforma didattica a disposizione dei docenti e degli studenti; migliorare le comunicazioni scuola-famiglia e scuola-personale; attivare nuove modalità di insegnamento-apprendimento attraverso l'uso delle nuove tecnologie; permettere agli alunni disabili, DSA e BES, di avere a disposizione le strumentazioni tecnologiche per ottimizzare le loro potenzialità di apprendimento.

L'implementazione della connettività permetterà a tutti gli studenti di poter usufruire delle possibilità offerte dalle nuove tecnologie. In particolare l'intenzione della scuola è superare il vecchio modello di insegnamento basato sulla lezione frontale a favore di nuovi modelli di insegnamento apprendimento: cooperative learning; flipped classroom, apprendimento intervallato.

In  seguito i documenti relativi al PON specifico.

Avviso generale
Autorizzazione MIUR al progetto
Avviso Graduatoria istituti partecipanti
Graduatoria istituti partecipanti
Comunicazione del DS

________________________________________________________________________________


Fondi Strutturali Europei – PON- Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.

Obiettivo/azione 10.8.1 “Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave”.

Avviso pubblico prot. n. 12810 del 15/10/2015  rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione di ambienti digitali

TITOLO PROGETTO:  AULA 3.0 PER LA SEDE DI VOBARNO

CODICE IDENTIFICATIVO PROGETTO: 10.8.1.A3-FESRPON-LO-2015-11

IMPORTO FINANZIATO:  € 22.000,00

AUTORIZZAZIONE AOODGEFID/5889 DEL 30/03/2016

Il finanziamento Pon Fesr di cui al bando 12810 del 15/10/2015 ha consentito un intervento di  trasformazione dell’aula magna della sede di Vobarno in un'aula 3.0 a disposizione di tutte le classi per attività didattiche che prevedono l'utilizzo delle nuove tecnologie da parte di tutti gli alunni. La dotazione di tale aula si compone di:

  • Diciotto sedute speciali con supporto porta computer per facilitare un veloce cambio del setting dell'aula (formazione di gruppi di lavoro, lezione frontale, circle time, ecc)
  • un laboratorio mobile con carrello porta computer dotato di dispositivi di ricarica
  • diciotto dispositivi individuali
  • un televisore multi touch
  • tre pc desktop per accesso informazioni da parte dell’utenza

  Obiettivi del progetto:

  Diffusione della cultura digitale a livello di tutte le classi della sede di Vobarno.

L'attrezzatura di un'aula 3.0 a disposizione di tutte le classi i cui insegnanti si impegnino a modificare la didattica in senso laboratoriale costituirà l'occasione per incentivare l'uso delle TIC nella didattica e un'interazione docente-studente meno legato ai canoni della lezione frontale.

Le classi ammesse all'uso dell'aula 3.0 (potenzialmente tutte, in base a specifiche programmazione di moduli didattici innovativi da parte degli insegnanti) lavoreranno in un ambiente nuovo, più flessibile rispetto al setting tradizionale di un'aula, in cui l'organizzazione degli spazi e della disposizione dei banchi sarà funzionale alle esigenze del momento.

Il laboratorio mobile con dispositivi individuali e il televisore multi touch permetteranno la connessione immediata alla rete e l'utilizzo degli strumenti multimediali reperibili in internet, nonché la possibilità di sperimentare la collaborazione in modalità wiki.

In caso di necessità il laboratorio potrà essere utilizzato anche in altre aule, essendo facilmente trasportabile in tutti gli spazi dell'edificio.

Tutti gli strumenti dell'aula saranno a disposizione anche degli alunni con disabilità, DSA i BES e ne favoriranno l'integrazione in classe in quanto l'uso del dispositivo individuale favorirà la personalizzazione dell'insegnamento e dei dispositivi compensativi (sintesi vocale, utilizzo di mappe concettuali, correttori ortografici ecc) che le nuove tecnologie mettono a disposizione.

In  allegato i documenti relativi al PON specifico.

Sei qui: Home PON 2014-2020